giuliotolli:

“Si stava meglio quando nessuno mi metteva le ansie.”

(via attacchi-di-panico)

253 note
Q: Non so perchè, ma ho bisogno di una tua opinione. Cosa ne pensi delle relazioni a distanza?

lolitamour:

Prima ti salvano e dopo ti uccidono.


asked by Anonimo

19 note
Non sono sicuro se sono depresso. Voglio dire, non sono esattamente triste, ma non sono nemmeno esattamente felice. Posso ridere, scherzare e giocare durante il giorno, ma a volte quando sono solo di notte mi dimentico come mi sento.

John green (via ilragazzoapatico )

Sbam

(via larealtapiuamara)

Non potevo trovare parole migliori di queste. ( Via piccolocuoregrande )

(Fonte: ilragazzoapatico, via sei-velenoeantidoto)

4.620 note
Io non sono un ‘tipo’ di persona e questo mi ha sempre fatta arrabbiare.
Io non posso dire: “sono quel tipo di persona che….”
No. Io non sono un tipo e lo trovo assurdo perché davanti alla proposta: “Parlami di te.”, io rimango lì a cercare parole che non vogliono proprio uscire.
Io amo i libri, ma odio studiare.
Adoro uscire in compagnia, però mi sento sempre sola.
Amo la pioggia, ma quando c’è rimango a guardarla da dietro la finestra.
Mi piace scrivere messaggi lunghi,ma alla fine cancello tutto e non invio mai.
Sono dannatamente fragile quando si tratta di sentimenti, eppure dicono che io un cuore non lo possiedo.
Sorrido davanti a chi mi insulta, ma dentro sto già raccogliendo i pezzi di me che si sono sparsi ovunque.
Mi guardo intorno e mi sforzo di non vedere nulla, ma noto ogni dettaglio.
Fingo una giornata intera di star bene ma la sera anche se provo a fingere, con me stessa non funziona.
Sono dannatamente io, e mi fa arrabbiare. Ragazza Sbagliata. (via ragazza-sbagliata)

(via sei-velenoeantidoto)

2.101 note
E guai a chi s’azzarda a dire che sono diventata antipatica e stronza, perchè brutte merde m’avete ridotta voi così.

Buiocheincontralaluce (via buiocheincontralaluce)

(via buiocheincontralaluce)

Brutte merde

(via solomenzogne)

(via sei-velenoeantidoto)

2.489 note
..l’alta velocità mi porta via dalle persone. Rocco Hunt (via dove-noi-esolounricordo)

(via sei-velenoeantidoto)

46 note
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangerci fino a non avere più lacrime, sa bene che a un certo momento si arriva a una specie di tranquilla malinconia, una sorta di calma, quasi la certezza che non succederà più nulla.

Dal libro “Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l’armadio” - C. S. Lewis (via solosilviapunto)

oppure da non piangerci più perché non ci sono più lacrime

(via fuocodanime)

Non c’è niente di peggio.

(via noichecistrucchiamopiangendo)

(via attacchi-di-panico)

7.419 note
Dopo le undici la falsa finisce.
I sorrisi si spengono.
E le lacrime scendono. (Via. isnoteasytobeweak )  (via isnoteasytobeweak)

(via attacchi-di-panico)

2.113 note
Dopo le undici la falsa finisce.
I sorrisi si spengono.
E le lacrime scendono. (Via. isnoteasytobeweak )  (via isnoteasytobeweak)

(via attacchi-di-panico)

2.113 note
Il fatto che non riuscissimo a stare lontani l’uno dall’altra era inspiegabile, ma a me non servivano più spiegazioni. E nemmeno scuse. In quel momento avevo solo bisogno di lui. Uno splendido disastro (via sorreggimisecado)

(via attacchi-di-panico)

3.584 note